Cosmesi green: vegan, bio e organic, le nuove tendenze del mondo cosmetico


Il mercato della cosmesi green o naturale continua ad avere una forte espansione, questo perché trova a scontrarsi con un pubblico di acquirenti sempre più ampio, che apprezza le aziende impegnate sia nella salvaguardia dell’ambiente che in quella della salute degli animali.

Questa tendenza green, parte anche dalle star che diventando portavoce di cosmetici bio, organic e vegan, sono diventate tra le principali responsabili dello sviluppo di questo interesse. Oltre alle star che hanno abbracciato la filosofia green e che hanno aderito in massa alle petizioni della PETA, al fine di eliminare i test sugli animali per cosmetici e medicinali, anche i movimentisti Vegan sono stati i principali responsabili di questa rivoluzione.

http://media.paperblog.fr/i/610/6108684/recette-cosmetique-video-faire-creme-anti-rid-L-yI5B38.jpeg

Green è bello, ovunque e comunque, sono tantissimi i campi in cui ormai queste concezioni si sono fatte sempre più prepotenti, dal mondo dell’alimentazione sino naturalmente al mondo dei cosmetici. Questa passione a creato così una nuova tendenza prettamente americana, ma che si sta diffondendo in tutto il mondo chiamata Naturalness.

Naturalness: cosa vuol dire e perché è di tendenza?

https://i0.wp.com/rosomag.pl/wp-content/uploads/2015/05/beauty.jpg?fit=1280%2C800&ssl=1

Con la parola Naturalness si vuole identificare la tendenza degli americani prima, e del resto del mondo poi, ad acquistare solo prodotti di origine biologica. Le donne sono le più interessate ai prodotti green, anche se ultimamente il fenomeno inizia a interessare anche gli uomini specialmente nel settore alimentare. Anche in Italia comunque la tendenza naturelness si sta diffondendo a macchia d’olio secondo una ricerca diverse donne iniziano ad avere una tendenza al salutismo, al Bio, e all’acquisto di prodotti organici e benefici. Questa tendenza è dovuta a un desiderio delle donne e in piccolissima parte anche degli uomini, di mantenere più a lungo la propria bellezza e il proprio stato di benessere. Infatti, la ricerca riporta che l’età in cui le donne sono maggiormente interessate al BIO e quella che va dai 30 ai 50 anni. Sicuramente, oltre alla bellezza, molte di queste donne sono anche interessate all’eco-sostenibilità del prodotto al fine di diminuire l’impatto ambientale di sostanze chimiche e dannose per l’organismo, per gli animali e naturalmente per la terra stessa.

Natural Beauty: la rivoluzione della cosmesi green

http://nootroholic.com/wp-content/uploads/pexels-photo-38012-1.jpeg

Tra gli aspetti più interessanti della rivoluzione Naturalness, oltre a quelli che interessano i settori come il food&beverage, troviamo anche quello dedicato proprio al mondo della cosmesi. La nuova cosmesi green è ultimamente tra le più apprezzate dalle donne, che vanno sempre più alla ricerca di prodotti cosmetici realizzati senza parabeni, senza additivi chimici, senza prodotti testati sugli animali e in alcuni casi anche senza prodotti derivanti dagli animali (cosmetici Vegan).

La cosmesi green quindi unisce sotto quest’unico nome una serie di prodotti che vanno dall’Eco-bio, al Cruelty free sino al Vegan. Per capire quanto si stia andando sempre più verso una cosmetica ecosostenibile, basta guardare come le aziende, anche i grossi marchi, inizino sempre più a creare cosmetici e prodotti per la bellezza che possano assurgere ad uno di questi canoni green. Se il pubblico continuerà a chiedere prodotti naturali e non testati, presto sicuramente aumenterà sempre di più la proposta della cosmesi green e forse si otterrà anche un leggero livellamento dei prezzi, che in alcuni casi non sono propriamente accessibili a tutti.