Rimedi naturali per avere i denti bianchi


Come ben sappiamo i rimedi per sbiancare i denti non sono per niente economici, e nella maggior parte dei casi nemmeno naturali o ecologici. Basti pensare che persino diversi dentifrici al loro interno possono contenere componenti di origine animale! Nonostante ciò, nessuna donna, anche se segue uno stile di vita vegano e sceglie solo cosmetici cruelty free, vuole di denti che tendono al giallo. Anche in questo caso però ci viene incontro la natura, grazie a diversi rimedi naturali che ci permetteranno di avere un sorriso splendente e smagliante senza dover ricorrere ad altri sistemi. Utilizzando questi rimedi naturali per avere i denti bianchi, in poco tempo potrai finalmente ottenere un sorriso smagliante.

Bicarbonato di sodio

https://www.portalebenessere.com/wp-content/uploads/2015/11/bicarbonato-di-sodio.jpg

Uno dei rimedi più conosciuti al mondo per sbiancare i denti e proprio il bicarbonato di sodio. Tutti lo abbiamo nelle nostre case, lo usiamo per cucinare, per pulire, per far lievitare i dolci, e anche per sbiancare i denti. Per sbiancare i denti con questo particolare sale, bisogna porre in una tazzina da caffè o in un piccolo contenitore un cucchiaino di bicarbonato e un cucchiaino d’acqua.

Mescolate il tutto è otterrete una pasta da poter applicare sui denti. Applicatela su tutta la dentatura e lasciate agire per cinque minuti, cercando di non toglierla con la lingua. Dopo che avrà agito, sciacquate i denti e lavateli. Vedrete subito un miglioramento davvero sorprendente. Infine, se oltre ad ottenere denti più bianchi desiderate avere anche un alito profumato, potete aggiungere alla mistura dell’olio essenziale alla menta o della menta fresca macinata.

Salvia

http://www.cure-naturali.it/site/image/content/14177.jpg?format=jpg

Una pianta officinale e aromatica, anche questa famosa per la cura dell’igiene orale, è la Salvia. La salvia è facile da reperire e se lo si desidera la si può anche coltivare a casa in un piccolo vasetto. Per usare la salvia per sbiancare i denti devi prenderne qualche foglia e strofinarla sulla dentatura, dopo di ché potrai sciacquarti e lavarti normalmente i denti. In pochi minuti potrai notare come la placca è diminuita e i denti sembrano più bianchi e puliti. Per rendere migliore l’azione della salvia sui denti, oltre a strofinarla potete impiegarla anche per creare una tisana, che non renderà solo i vostri denti più bianchi ma vi aiuterà anche a combattere l’alitosi.

Aceto di Mele

https://www.portalebenessere.com/wp-content/uploads/2015/07/aceto-di-mele.jpg

L’aceto di mele ha tantissime proprietà benefiche per l’organismo, in questo caso però lo possiamo impiegare per rendere i nostri denti più bianchi e lucenti. In questo caso si consiglia di fare diversi risciacqui con l’aceto di mele, dopo di ché potrete lavare i denti con il vostro personale dentifricio.

Fragole e arance per sbiancare i denti

http://www.missionecucina.it/images/marmellata-fragole.jpg

Due frutti che sicuramente non pensavate di trovare in questa lista sono sicuramente le fragole e le arance. Le fragole tendono a tingere la bocca, le mani, la pelle eppure possono essere usate per eliminare le macchie e il giallore dei denti. La fragola infatti è ricca di acido malico ideale per lo sbiancamento dei denti. Per usare le fragole come sbiancante basterà semplicemente mangiarle! Al contrario, l’arancia non bisogna mangiarla per sbiancare i denti, ma bisogna prendere la parte bianca della buccia e strofinarla su denti e gengive con dei movimenti circolari.