Rimedi vegan contro l’acne: quali sono i migliori


L’acne è un problema che si può presentare in età giovanile, durante lo sviluppo ormonale oppure in età più adulta a causa di problemi con gli ormoni. L’acne è una malattia della pelle che prevede si accumulino un gran numero di brufoli sul viso. In età adulta l’acne, può lasciare anche delle cicatrici permanenti, specialmente se invece di curarla si passa la maggior parte del tempo a eliminare il pus dai brufoli.

Per i problemi di acne è necessario utilizzare dei prodotti specifici che possano migliorare lo stato della pelle. Molti di questi però non sono né cruelty free e soprattutto non vegan. Al fine di ovviare al problema esistono anche dei rimedi completamente naturali contro l’acne, in linea con i dettami vegani.

Rimedi vegan contro l’acne: il bicarbonato di sodio

http://cdn.robadadonne.it/wp-content/uploads/2014/09/donna-brufolo.jpg

Uno dei principali rimedi vegan contro l’acne è l’utilizzo di un prodotto semplice ed economico: il bicarbonato di sodio. Questo è utile contro l’acne perché possiede proprietà antisettiche, inoltre è un sebo regolatore naturale e riesce anche a combattere eventuali batteri. Un’altra qualità del bicarbonato di sodio è la sua azione esfoliante, in questo modo è possibile rendere anche la pelle più luminosa e pulita, dopo il trattamento. Per combattere l’acne con il bicarbonato di sodio, basterà unire un cucchiaio di questo, ad un cucchiaio di acqua distillata. Otterrete così una specie di crema, riponetela sul viso e lasciatela agire per cinque minuti. Infine, risciacquate il tutto con acqua fredda.

Olio essenziale di Tea Tree

https://www.greenme.it/immagini/2017/vivere/salute-benessere/acne_brufoli.jpg

Oltre al bicarbonato di sodio, esistono altri prodotti che possono agire come rimedi vegan contro l’acne, uno di questi è: l’olio essenziale di Tea Tree. L’olio di Tea Tree ha un’azione antibatterica che permette di ridurre l’eccesso del sebo e la dimensione dei brufoli. Quest’olio essenziale non può essere utilizzato assoluto, ma bisogna diluirlo con un altro prodotto come la cera di jojoba.

Salvia

Risultati immagini

Anche la Salvia è riconosciuta per le sue proprietà antibatteriche ma anche sebo regolatrici. Un sebo regolatore è in pratica un’agente naturale che riesce a ridurre il sebo contenuto nei brufoli. La salvia può essere utilizzata fresca per preparare un infuso da usare poi come tonico sulla pelle e permettergli di agire sull’acne. Se invece acquistate l’olio essenziale alla salvia, dovete aggiungerlo o ad una maschera vegan, oppure diluirlo insieme alla cera di jojoba, come per l’olio essenziale di tea tree.

Succo di limone

https://www.skuola.net/news_foto/2014/brufoli-insicurezza.jpg

Infine, uno dei più semplici rimedi contro l’acne è il succo di limone. Questo al suo interno contiene un disinfettante naturale, che permette di ridurre l’effetto dell’acne sulla pelle, ma riesce anche ad eliminare i segni rossastri sul viso che di solito accompagnano i brufoli. Il succo di limone può essere mescolato con un goccio di olio essenziale alla salvia e poi applicato sul viso e lasciato agire per cinque minuti. Se non avete l’olio essenziale alla salvia, potete prendere semplicemente il succo di limone e con questo bagnare un batuffolo di cotone. Dopo di che, passatelo sul viso e lasciate agire per qualche minuto, prima di risciacquare con acqua fredda.