Quali sono i migliori Shampoo Cruelty Free?


La bellezza non deriva solo dai cosmetici e dai trucchi che si possono utilizzare per adornare e rendere più bello il proprio viso. Infatti, nelle linee di bellezza vengono annoverati anche i prodotti per le mani, unghie e soprattutto i capelli!

Anche quando si parla dei propri capelli, però è necessario riuscire a essere comunque in armonia con l’ambiente e con gli animali, per questo motivo si consigliano alcuni tra i migliori shampoo Cruelty free, che riescono a rendere i capelli belli, morbidi e luminosi, senza contenere componenti testati sugli animali.

I marchi di Shampoo Cruelty free reperibili in Italia

Grazie ad Internet e a canali di vendita come Amazon ed altri e-commerce, è possibile reperire degli shampoo Cruelty free di diversi marchi anche internazionali. Abbiamo scelto di proporre alcuni dei marchi migliori che offrono il miglior rapporto tra la qualità degli ingredienti ed una formula completamente Cruelty free.

Uno dei marchi più conosciuti è sicuramente Lush, quest’azienda produce degli ottimi shampoo e balsami, non solo Cruelty free ma dotati anche della certificazione Vegan. Infatti i suoi shampoo come ad esempio quelli della linea Lazzaro agli oli essenziali di mandorle e di oliva sono ideali per migliorare la flessibilità e la lucentezza dei capelli, inoltre questo shampoo contiene anche bacche di ginepro e lavanda che ristabiliscono l’equilibrio naturale dei capelli. Il balsamo invece è creato con limone e rosmarino, rendendo i capelli più puliti a lungo.

Il secondo shampoo cruelty free che possiamo consigliarti è quello di Weleda, tra i migliori della sua linea ci sono quelli al miglio perfetto per pulire i capelli grassi. Il profumo di questo shampoo ha un odore veramente molto gradevole ed è completamente cruelty free.

Una linea veramente unica, da provare assolutamente, è quella di Loreal Everpure, questo shampoo ha ottenuto l’approvazione di Peta, ha la certificazione leaping bunny ed è uno shampoo cruelty free. Loreal Everpure, mantiene il suo rispetto per l’ambiente anche nel packaging questo infatti e privo di derivati animali e di solfati.

Aveda crea da sempre, prodotti amici dell’ambiente e naturalmente degli animali. I suoi prodotti sono completamente Cruelty free, ma non tutti sono anche Vegan, infatti alcuni shampoo cruelty free di Aveda contengono miele, ingrediente non permesso nei prodotti Vegan. Se cercate uno shampoo Aveda si Cruelty free che Vegan, dovete scegliere il Rosemary Mint, che rinvigorisce e rende i capelli più luminosi e purificati. Questo è realizzato con rosmarino e menta ed è perfetto per i capelli tinti.

Pureology ha una linea di Shampoo sia Vegan che Cruelty free, inoltre tutti questi sono privi di solfati, e nella sua linea è possibile scegliere innumerevoli tipologie di shampoo adattabili anche a seconda del colore dei vostri capelli.

Infine, l’ultimo prodotto che vogliamo consigliarti è realizzato da Omia Laboratories, questo presenta la certificazione Leaping bunny direttamente sulla parte frontale della confezione. Gli shampoo di questa linee hanno degli ingredienti di origine biologica e non contengono siliconi, parabeni, Nichel o Cobalto, tra i migliori di questa linea troviamo sicuramente quello all’Aloe Vera.