Pelle disidratata: come riparare alla secchezza del viso


La pelle disidratata, ruvida, secca e screpolata è causata dalla carenza di acqua. Quando non ci sono abbastanza liquidi nel corpo o la pelle non è idratata a sufficienza si rischia di avere evidenti screpolature, specie sulle labbra, vicino alle narici, e nella zona frontale. Non solo anche l’ambiente esterno porta a seccare eccessivamente la pelle, il problema si presenta principalmente in città, a causa degli attacchi dello smog e di tutti i residui che aleggiano nell’aria.

Avere la pelle secca, tesa, ruvida o screpolata porta a rendere il viso, cupo e spento, le rughe sono più marcate, ma anche le occhiaie o borse sotto gli occhi. La scarsa produzione di sebo nella cute può essere causata anche dall’impiego di prodotti di make-up aggressivi. Bisogna porre molta attenzione specie al fondotinta, se questo è troppo aggressivo porta la pelle a non respirare e successivamente a seccarsi, sino a diventare sempre più spenta.

Quali sono i sintomi della pelle disidratata?

Quando la pelle è troppo disidratata, noti che diventa ruvida, ma anche tesa e secca. Se non si provvede per tempo a idratare la pelle, questa diventa ancora più secca e s’inizia a screpolare oppure a presentare segni di desquamazione. Spesso la pelle secca da prurito, e potrebbe intaccare non solo il viso ma anche altre parti del corpo come: gomiti, ginocchia e mani. Ma come intervenire e limitare i problemi della disidratazione del viso?

Detersione corretta

Per eliminare i problemi di disidratazione della pelle la prima cosa che devi fare e detergerla correttamente sia al mattino sia la sera. Per non eliminare i lipidi che si presentano sulla pelle superficiale è necessario utilizzare prodotti in grado di nutrirla senza rovinarla. Ad esempio, puoi scegliere di utilizzare il detergente per il viso all’acido Ialuronico di Etré Belle.

Non fare lo scrub

Quando la pelle è disidratata dovete evitare assolutamente di fare uno scrub. Lo scrub è troppo aggressivo e rischia di eliminare anche quella piccola porzione di lipidi che ancora sussistono sulla pelle del viso. Quindi evita, sino a quando la pelle non sarà nuovamente sana, di fare scrub intensivi o trattamenti peeling.

Metti una crema prima di uscire di casa

Per proteggere la pelle da tutti gli agenti esterni e dallo smog dell’aria è necessario utilizzare una crema altamente nutritiva che permetta di migliorare sia l’idratazione della pelle sia il film di protezione che permette agli agenti esterni di non disidratarla e rovinarla. Per migliorare lo stato della pelle puoi scegliere di utilizzare la crema viso multiuso di Flora arricchita di Aloe Vera.

Fai una maschera alla settimana

Infine, per riequilibrare nuovamente lo stato della pelle del viso puoi scegliere di fare una maschera nutriente almeno una volta a settimana. Scegli sempre una maschera naturale che agisca positivamente sulla pelle e ti aiuti ad eliminare la secchezza eccessiva e la disidratazione. La maschera è il modo migliore per riequilibrare lo stato della pelle, migliorare la sua idratazione e al contempo la sua luminosità. Noi ti consigliamo la maschera per il viso all’Aloe Vera di 7th Heaven.